Aver paura di disturbare le persone

Un’obiezione che mi capita spesso di ricevere durante la stesura di piani marketing, o anche durante la realizzazione di un sito, è questa:

“Non vorrei disturbare le persone”

Questa affermazione può essere sintomo di due tipi di problemi:

  • Si pensa che il proprio contenuto, e per riflesso anche il proprio prodotto / servizio, sia di disturbo se presentato alle persone.
  • Potrebbe essere il sintomo di una vera e propria “paura” di comunicare alle persone, ai propri potenziali clienti. A parte casi di estrema familiarità. Forse per “timidezza commerciale” o per paura di “cosa penseranno gli altri”.

Se si vuole arrivare da qualche parte, si devono avere alcune certezze.


Devi credere nel tuo prodotto o servizio.

Se pensi che sia di bassa qualità, al punto da renderlo indesiderabile ai tuoi potenziali clienti, i casi sono due:

O è vero (e allora il marketing è l’ultimo dei tuoi problemi).

Oppure per vari motivi (magari sei un perfezionista, che va bene, ma tieni presente che le cose si migliorano per gradi) devi semplicemente avere più fiducia in quello che è già un buon prodotto o servizio.

Se non riesci a trasmettere tu la sicurezza che il tuo è un buon prodotto / servizio, che è utile; non lo farà nessuno.

Non sei tu a decidere cosa disturba le persone

O meglio, le persone sono “disturbate” costantemente da mille cose.

Mail, Facebook, radio, telefonate…

E ogni giorni selezionano l’utile dall’inutile, fanno una scrematura.

L’unica cosa che puoi fare quindi, se sai che il tuo prodotto/servizio può essere utile ad alcuni di loro, è proporglielo nel migliore dei modi.

Con un’ottima comunicazione e un bell’impatto estetico non le stai disturbando. Le stai informando di una possibilità.

Viviamo in un epoca caratterizzata dall’ABBONDANZA.

Di (quasi) tutto c’è molto, molte persone e azienda possono teoricamente fare la stessa cosa che fa tu.

La differenza è essere in grado di disturbare INFORMARE, colpire, i propri potenziali clienti.


Contattami per qualsiasi dubbio o domanda, puoi sempre scrivermi direttamente, ti risponderò il prima possibile

    Confermo di aver letto e accettato la privacy policy*

    Apperti Andrea

    391 122 6477

    [email protected]