Email Marketing: una preziosa opportunità per coltivare i tuoi contatti commerciali e trasformarli in clienti

L’email marketing è attualmente lo strumento promozionale aziendale più diffuso: un dato di fatto significativo che ci fa comprendere l’importanza e la fiducia che oggi le aziende ripongono nei confronti di questo potente canale commerciale, uno tra i più efficaci nell’implementazione della lead generation.

Possiamo infatti affermare che praticamente da sempre (dalla nascita del web) le aziende hanno investito tempi e risorse nella pubblicità via email (e prima della mail, nelle comunicazioni via posta e/o fax).

Infatti, rispetto a tante altre attività di web marketing, l’email marketing ha un importante vantaggio a livello di reportistica e risultati, perché permette di ottenere delle metriche realmente misurabili: ogni invio email consente infatti di tracciare in modo assolutamente accurato le attività svolte dagli utenti che hanno ricevuto la mail, offrendo un report reale e preciso rispetto alle aperture email e ai clic.

Oggi, come ieri, quindi, l’email marketing resta uno strumento di promozione efficace ed affidabile: del resto, almeno l’80% degli utenti in possesso di un indirizzo email ricevono e leggono – ogni giorno – svariati messaggi promozionali nel loro account di posta elettronica.

Ma se è vero che la pubblicità via email è una pratica consolidata, è altrettanto vero che oggi il mondo è cambiato e le caselle di posta sono sempre più piene di messaggi poco chiari e spesso indesiderati.

Email con immagini troppo pesanti che faticano a caricarsi, email non formattate correttamente e quindi poco leggibili, email non ottimizzate per i diversi dispositivi… i problemi che deve affrontare un’azienda che oggi vuole comunicare con l’email marketing sono numerosi.

Tuttavia, con la giusta conoscenza e professionalità, è possibile confezionare un’email promozionale correttamente visualizzabile su diversi dispositivi e in grado di trasmettere un messaggio forte e chiaro: a patto di rispettare alcune condizioni. Vediamole qui di seguito.

  1. Individua una lista di contatti commerciali interessati alla tua attività

Sembrerà banale, ma la prima cosa da fare per sviluppare una comunicazione aziendale via email proficua ed efficace è procurarsi una lista di contatti realmente interessati alla nostra attività: se produciamo, per esempio, cucce e articoli per animali, potremmo pensare di rivolgerci sia ai Pet Shop, e quindi operare nel campo B2B (Business To Business), sia ai singoli privati che hanno dimostrato interesse verso i nostri prodotti iscrivendosi, per esempio, ad una specifica offerta promozionale sul nostro sito (in questo caso operiamo nel campo del Business To Consumer, B2C).

È chiaro che in questo caso la comunicazione che andremo ad attuare verso i due target individuati avrà un’impostazione parzialmente diversa; sarà nostra cura, quindi, differenziare i toni e i contenuti della nostra promozione.

Come ottenere questi contatti?

Le modalità per ottenere delle liste segmentate di contatti sono diverse: dall’acquisto di database profilati su specifiche piattaforme, all’acquisizione di indirizzi potenzialmente interessati attraverso form specifici implementati sul proprio sito web aziendale, sulle pagine social ecc. e/o per mezzo delle attività tradizionali di SEO e Telemarketing.

È chiaro che si tratta di due sistemi di acquisizione contatti totalmente differenti; la scelta dell’uno o dell’altro dipenderà naturalmente dalle tue specifiche esigenze. In generale, il contatto che si iscrive alla tua newsletter attraverso il form del tuo sito web o ti dà il suo consenso all’invio di comunicazioni informative e/o professionali durante una telefonata commerciale, avrà maggiori probabilità di essere più interessato ai tuoi servizi rispetto al contatto reperito su piattaforme specifiche di acquisizioni contatti, anche se, con le dovute accortezze e conoscenze, è possibile ottenere un database segmentato anche attraverso quest’ultimo canale.

  1. Sviluppa una comunicazione frequente e mirata

Il secondo accorgimento è quello di sviluppare una comunicazione regolare e frequente.

Spesso, infatti, si tende a pensare che per conservare il proprio database ed evitare cancellazioni sia necessario non infastidire i contatti con un numero eccessivo di messaggi promozionali; in realtà, come dimostrato dalla recente ricerca “Science of Email Marketing” prodotta da Hubspot e Limits, la frequenza del mailing non provoca necessariamente un impatto negativo sul mantenimento degli utenti.

Se si vuole realizzare una campagna di email marketing di successo è fondamentale comunicare regolarmente con le proprie liste di contatti, offrendo loro un messaggio utile e interessante: è qui, infatti, che si giocano le cancellazioni.

Se il nostro messaggio non attira l’attenzione della nostra audience e non viene percepito come utile e interessante, è chiaro che, al di là del numero di email che spediremo ai nostri indirizzi, il risultato finale delle nostre comunicazioni sarà la disiscrizione dei contatti per mancato interesse, più che per affluenza di messaggi.

Una comunicazione frequente, costante e personalizzata per tipologia di destinatari porta quindi più risultati rispetto ad una comunicazione rara e poco customizzata.

  1. Fai Integrare l’Email Marketing con gli atri strumenti marketing

Affinché le nostre azioni di email marketing abbiano successo è necessario quindi comunicare con regolarità contenuti altamente rilevanti a target specifici di destinatari.

Tuttavia, affinché questo si verifichi, è necessario integrare lo strumento commerciale dell’email marketing con gli altri sistemi di dati aziendali: in altre parole, si tratta di incrociare fra loro i dati marketing reperiti attraverso diversi canali (email, landing page, siti web, social media, adwords ecc.), al fine di targetizzare e segmentare maggiormente i propri contatti. Questo, nell’ottica di offrir loro una comunicazione promozionale sempre più mirata e pertinente.

Concludendo, quindi, l’email marketing è un canale commerciale potente ed efficace per fare Lead Generation e acquisire quindi nuovi contatti commerciali interessati ai nostri servizi.

Tuttavia, come tutti gli strumenti marketing, per essere implementato con successo richiede una certa conoscenza e professionalità: le soluzioni “fai da te” in questo campo sono sconsigliate se non si possiedono le giuste competenze e accortezze. Questo, per ovvie ragioni di costi e risultati: senza un’adeguata formazione in materia, è piuttosto impensabile riuscire ad ottenere dei buoni risultati.

Se vuoi realizzare una campagna di Email Marketing di successo ed ottenere nuovi contatti commerciali interessati alla tua attività (Lead Generation), rivolgiti ad un’agenzia di comunicazione e marketing specializzata: rivolgiti a Solutions Pubblicità e Marketing!

Attraverso l’implementazione della strategia di Email Marketing più adatta alla tua attività, è possibile aumentare la richiesta di contatti commerciali e la percentuale di clienti entusiasti e soddisfatti del tuo marchio.

Ecco che cosa possiamo fare per te

  • Creare e segmentare vari database
  • Predisporre e implementare un sistema di Marketing integrato
  • Creare piani editoriali e di marketing per le tue attività di Email Marketing
  • Realizzare testi promozionali o informativi per le tue email
  • Incrociare le attività di Email Marketing con quelle di Telemarketing commerciale, al fine di fidelizzare maggiormente i tuoi contatti commerciali
  • Misurare e analizzare i risultati di ogni attività marketing progettata

E allora, che aspetti?

Aumenta i tuoi contatti commerciali e trasformali in clienti con una strategia di Email Marketing efficace e personalizzata: contattaci subito e richiedici un’analisi di fattibilità gratuita per la tua campagna di Email Marketing

Tel. 0445.952086 – E-mail: info@studiosolutions.it

E-mail marketing: sai attrarre clienti interessati?

Hai sentito parlare di e-mail marketing ma non sai bene che cosa voglia dire?




 

Oppure ne hai già sentito parlare ma sei terrorizzato dall’idea di inviare centinaia di mail promozionali perché temi di essere “spammato” brutalmente dagli attuali e futuri clienti?

 

Se hai risposto sì ad almeno una domanda, allora continua a leggere!

In caso contrario, complimenti! Sei già sulla buona strada per realizzare un business di successo!

 

Scherzi a parte.. credo sia capitato a chiunque faccia business di interrogarsi sull’effettiva validità di questo strumento “markettaro” che, oggi come oggi, sembra poter risentire di una rivoluzione enorme nella fruizione di Internet e dei suoi contenuti: inutile nasconderci dietro un dito!

Lo sappiamo tutti che gli utenti della rete detengono oggi il pieno potere di decidere quali informazioni consultare e come consultarle.

L’utilizzo di Internet è infatti cambiato, così com’è cambiata l’identità dei navigatori del web: c’è chi li ha definiti prosumer (Alvin Toffler, The third wave, 1980) proprio perchè produttori e fruitori d’informazione.

Osservazione acuta e legittima.

 

Ma tutto questo, che cosa c’entra? C’entra, eccome.

 

La comunicazione è cambiata e i consumatori sono più consapevoli

 

Se è cambiato il “consumatore della rete” è perché è cambiato il concetto di comunicazione, e, di conseguenza, il modo con cui le aziende devono imparare a relazionarsi con il pubblico: se negli anni ’80 bastava “bombardare” i clienti con prodotti e offerte promozionali (comunicazione push, da to push = spingere), oggi, nel 2015, è l’utente (o cliente) che decide quali contenuti tirare a sé (comunicazione pull, da to pull = tirare), in base al grado di attinenza e interesse.

E allora, come posso vendere i miei prodotti con l’e-mail marketing (invio di newsletter promozionali e informative a lead e prospect) se gli utenti della rete sono restii a ricevere comunicazioni commerciali?

Alt. Facciamo un passo indietro. Forse non sai che cos’è una newsletter. Te lo spiego io: la newsletter è una fonte di traffico, ed è il motore principale del tuo business online.

Questa affermazione dovrebbe esserti sufficiente per capire una cosa fondamentale e cioè: l’e-mail marketing è fondamentale per creare lead generation (potenziali consumatori interessati) e lead nurturing (“nutrimento” di potenziali consumatori attraverso contenuti interessanti), potendo quindi ottenere conversioni e profitti.

Se non ti è chiaro, te lo dico con altre parole: con la newsletter si guadagna. Ma per guadagnare, servono contenuti personalizzati e di qualità.

 

E-mail marketing per fare business

 

L’e-mail marketing è un importante strumento di business, che ti consente di coltivare, nel tempo, una lista di contatti interessati e in grado quindi di farsi portavoce fedeli ed entusiasti della tua azienda.


Un’adeguata strategia di e-mail marketing deve mirare ad aumentare tre parametri:

 

  •      il tasso di iscritti alla newsletter (tasso di opt-in)
  •      il tasso di apertura delle newsletter (open-rate)
  •      il tasso di click delle newsletter (CTR, o Click Through Rate)

 

Questi tre indicatori si alzano se scriviamo contenuti personalizzati e d’interesse.

Inviare mail generali e impersonali non consente di aumentare il numero di clienti interessati: non offrire valore agli iscritti equivale ad accompagnarli a disiscriversi dalle tue e-mail.

Al contrario, scrivere mail interessanti e specifiche per determinate liste di clienti, consente di ottenere risultati fenomenali dal punto di vista del business: un utente che legge la tua newsletter lo fa perché è interessato a quello che dici, ed è disposto a perdere del tempo per ascoltarti.

Per questo è importante produrre e-mail di valore.

 

Fare e-mail marketing non è un passatempo, è una professione, e come tale, richiede competenza e professionalità.

Sfruttare il canale del direct e-mail marketing significa attrarre, convertire e nutrire con contenuti specifici i propri lead (clienti interessati), al fine di generare profitto.

 

E tu, da che parte stai?

 

Per scoprire di più sull’e-mail marketing e sui nostri servizi, chiedici una consulenza!

Saremo lieti di presentarti le nostre referenze.

La strategia di comunicazione per un Road Show di successo

Si é svolto all’Hotel Viest di Vicenza l’ultimo Road Show dell’anno per il Gruppo Filippi, software-house partner Zucchetti

che si distingue per l’analisi e la progettazione di soluzioni gestionali per aziende in tutta Italia.

L’evento ha praticamente anticipato le principali novità che il Gruppo Filippi avrebbe presentato

allo SMAU e che rappresentano un’offerta ricca e innovativa di servizi tecnologici utilissimi per far crescere l’azienda e il business.

 

L’affluenza é stata numerosa e, grazie alla disposizione a “isola tematica” ideata dal Gruppo Filippi, i visitatori

hanno potuto soffermarsi e comprendere i vantaggi ed il funzionamento delle più importanti novità Zucchetti

in merito a soluzioni e vantaggi legate al Cloud (la nuvola):

 

Remote back up – Archiviazione documentale e sostitutiva con dispositivi multifunzione – CRM

Soluzioni gestionali e mobile Zucchetti – Report di affidabilità delle imprese

 

Il Gruppo Filippi si é affidato a noi per quanto riguarda lo studio e la realizzazione

di strategia e strumenti promozionali per garantire la presenza di pubblico a questo importante evento.

 

Studio del concept creativo,analisi via web di alcuni concorrenti, copywriting, delineazione della strategia operativa promozionale, realizzazione della versione email marketing dell’invito. Questi i servizi con cui abbiamo contribuito al successo del Road Show del Gruppo Filippi.