Che cos’hai da dire?

“Sarebbe bello essere su Facebook, ma… ?”

“Non ho tempo di essere su Linkedin.”

“Ho visto che quel concorrente è avanti anni luce da noi su Instagram… “

Questi e altre frasi sono decisamente comuni.

Spesso, guardando chi è già ben avviato su un canale di comunicazione ci si sente scoraggiati.

“Chissà quante cose dovremmo fare per arrivarci anche solo vicino, noi che partiamo da zero!”

Vero. Ma solo in parte.

Il problema è un altro.


Il problema è che non sai cosa dire.


Senza offesa beninteso, ma i social (Facebook, Linkedin, Instagram etc) sono strumenti. Il come usarli è un aspetto tecnico, un problema tecnico.

Se anche sapessi perfettamente usare ogni social (o assumessi un’agenzia per farlo), ti ritroveresti comunque in difficoltà.

Lì, davanti allo schermo, il tuo profilo social acceso davanti agli occhi.

Cosa dici? Di cosa parli?

Nonostante tu conosca alla perfezione il tuo lavoro e le tue capacità, parlarne è tutto un altro paio di maniche. Specialmente se non ci hai mai pensato.

  • Di cosa puoi parlare? Cosa interessa ai potenziali clienti?
  • Quali sono i punti chiave da promuovere della tua attività?

Quanto bene o male un concorrente usi i social e altri canali di comunicazione rispetto a te non è importante.


L’importante è partire. E partire bene.


Per partire bene si deve prima ragionare su se stessi, su cosa si vuole dire e su come si vuole farlo.

Tutto il resto è una conseguenza.

É molto più facile distribuire del contenuto attraverso vari canali social, quando si ha ben chiaro cosa dire, i propri punti saldi che si intendono comunicare e promuovere.

E non si tratta di cosa tu trovi interessante o utile, ma di quello che il tuo potenziale cliente trova interessante o utile.

Potrebbe essere molto diverso da quello che pensi.


Non si può essere professionisti in tutto.


Ovviamente farlo da soli non è sempre semplice. Alle volte si è troppo “dentro” per capire cosa dire veramente.

O semplicemente si è dei professionisti nel proprio settore, ma non nella comunicazione.

Se senti il bisogno di parlarne con un professionista sentiti libero di scrivimi una mail. Rispondo sempre direttamente a ogni domanda.


Apperti Andrea

391 122 6477

andrea@studiosolutions.it