Perché i tuoi risultati di Google non sono gli stessi delle altre persone?

Capita spesso che ci si facciano alcune domande su come il proprio sito e i propri contenuti siano posizionati nei risultati di Google.

Alla fine in posti nella prima pagina di ricerca sono 10, ed essere tra i primi risultati è importante.

Si possono pensare cose come:

“Non ho bisogno di ulteriore lavoro sul sito, sono già primo su Google”

“Come mai la mia attività appare in prima posizione per me ma non per altre persone?”

“Come mai non vedo più il mio sito tra i primi risultati?”


I risultati su una determinata chiave di ricerca cambiano da persona a persona


Al di là di alcuni fattori importanti come la concorrenza, la scelta di una chiave di ricerca rispetto a un ‘altra, un cambio di “modo di ragionare” di Google o altro, in primis si deve sempre tenere presente una cosa.

Quello che vedi come risultato di una specifica ricerca è diverso, a volte in modo marginale a volte in modo sostanziale, rispetto a quello che vede un’altra persona.

Anche se effettua la stessa esatta ricerca.

Da cosa dipende?

Ricerche precedenti effettuate nello stesso computer / dispositivo

Google, entro certi limiti, tiene traccia di tutte le ricerche effettuate e personalizza i risultati in base a quello.

Banalmente, se cerchi spesso il tuo sito tenderà dopo un po’ a fartelo vedere tra i primi risultati (anche se per le altre persone non lo è).

Lo stesso vale per i siti di concorrenti.

Interazioni frequenti con determinati contenuti

In base al principio precedente, se si clicca (si interagisce) con alcuni siti web, o altri contenuti, in modo frequente, Google porterà quei risultati più in alto nelle future ricerche ritenendo che si tratta di contenuti interessanti per voi.

Ma solo per voi, non per gli altri.

La propria posizione geografica

Google si basa molto sulla posizione geografica che si ha, in particolar modo da cellulare.

Cercare “gelateria” nei pressi della propria abitazione da risultati molti diversi rispetto alla stessa ricerca in un altra città.

Lo stesso vale per qualsiasi attività, in particolar modo quelle legate (o che Google pensa che siano legate) a un determinato territorio.

L’uso di un account Google

Se sei attivamente collegato a una mail Gmail Google tiene ancora più traccia delle tue abitudini e dei tuoi comportamenti, personalizzando ulteriormente i contenuti.

Quindi i risultati delle tue ricerche saranno ancora più diversi rispetto a quelli degli altri.

Il tipo di dispositivo usato

Google cerca sempre di dare il miglior risultato, anche in termini di leggibilità.

Se stai usando un cellulare, ma il tuo sito non si adatta bene a quelle dimensioni, verrà penalizzato rispetto ad altri siti più leggibili in quel formato.

Annunci pubblicitari

Non è un segreto che Google inserisca annunci pubblicitari nei risultati di ricerca.

Essendo questi annunci personalizzati anche in base ai punti di qui sopra l’aspetto della stessa ricerca può variare da persona a persona. (Siete mai stati “inseguiti” da un annuncio pubblicitario?)

Può anche capitare che sopra il risultato “naturale” del proprio sito appaia quello di un concorrente.

In conclusione

Come abbiamo visto la propria visione del posizionamento del proprio sito o del sito di altri (concorrenti o meno) può cambiare di molto.

Fino a dare un’impressione falsata rispetto alla realtà, in positivo o in negativo.

Un buon modo per farsi un’idea realistica della propria situazione è cercare la stessa chiave di ricerca usando un browser (sistema di navigazione, ad esempio chrome o firefox) che non si usa mai.

Oppure ancora meglio facendo una ricerca tramite una finestra di navigazione in incognito.

(Questo è possibile farlo andando in alto a destra del proprio browser, premendo sui puntini o line delle opzioni e selezionando “navigazione in incognito” o “navigazione anonima”)

Si tratta di un punto importante, perché spesso i visitatori che interessano di più, i potenziali clienti, non conoscono ancora il vostro sito e potrebbero ottenere da Google dei risultati molto diversi da quelli che credete stiano ottenendo.


Contattami per qualsiasi dubbio o domanda, puoi sempre scrivermi direttamente, ti risponderò il prima possibile

    Confermo di aver letto e accettato la privacy policy*

    Apperti Andrea

    391 122 6477

    [email protected]